Bando per l’erogazione di voucher alle imprese della provincia di Napoli per ammodernamento macchine ed attrezzature - Anno 2021

Finanza Agevolata

Contributi a fondo perduto fino a 15mila euro

La Camera di Commercio di Napoli emana un bando attraverso il quale intende sostenere ed incentivare la competitività delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della provincia di Napoli, stimolandole a realizzare progetti di ammodernamento. La somma stanziata per l’iniziativa di cui al presente Bando ammonta all’importo complessivo di € 7.000.000,00 (SETTEMILIONI/00) per favorire gli investimenti.

Sono ammissibili a contributo gli interventi finalizzati all’introduzione di innovazioni di processo attraverso l’acquisto di macchinari, strumenti, beni, attrezzature, mobili e arredi legati espressamente ed esclusivamente all’attività produttiva svolta dall’azienda e che consentano la riduzione dei consumi e dei costi o un chiaro efficientamento di processo, ivi compresi gli investimenti nella economia circolare (all’acquisto di sistemi/beni tecnologici che consentano all’azienda di riutilizzare e riciclare nel  processo produttivo materiali compositi, materiali di scarto o altre materie prime secondarie).

Sono ritenuti ammissibili gli investimenti realizzati dal 1° gennaio 2021 al 31/12/2021.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare del contributo le micro, piccole e medie imprese (MPMI) che, alla data di presentazione della domanda, posseggano i seguenti requisiti:

  • avere sede o unità locale, cui è riferita l’attività oggetto del contributo, iscritta al Registro Imprese/REA della Camera di Commercio di Napoli;
  • essere attive (cioè aver denunciato presso il Registro delle Imprese competente l’inizio delle attività);
  • essere in regola con il versamento dei diritti camerali, secondo i criteri di cui alla Determinazione del Commissario Straordinario, con i poteri della Giunta Camerale, n. 50 del 13/05/2016;
  • essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali.

SPESE AMMISSIBILI

Tutte le spese devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • pertinenza rispetto alle attività di progetto;
  • trasparenza (dettaglio dei costi e disponibilità di idonei giustificativi a supporto della rendicontazione).

Sono ammissibili:

  • acquisto di macchinari, strumenti, beni, attrezzature ed arredi.

Non sono ammessi beni usati

NON SONO IN OGNI CASO AMMISSIBILI LE SEGUENTI SPESE:

  • spese per la formazione del personale- spese di consulenza
  • opere murarie e impianti generali (elettrico-idraulico, ecc..) ed assimilate
  • acquisizione e/o deposito marchi, brevetti e diritti di licenza
  • realizzazione di campagne pubblicitarie e materiale promozionale
  • acquisti di scorte in generale
  • progettazione, realizzazione, adeguamento siti web
  • spese sostenute in economia con proprio personale aziendale e/o utilizzando mezzi propri
  • acquisto di autoveicoli, motorini, natanti, ect.
  • attrezzatura di consumo
  • canoni di manutenzione ed abbonamenti vari - garanzie e relative estensioni
  • spese di trasporto del bene
  • acquisto di macchinari e/o attrezzature in leasing e in altre forme assimilabili al contratto di locazione

Gli investimenti devono essere aggiuntivi e di ulteriore miglioramento rispetto ai limiti di legge ed alle norme esistenti.

TIPOLOGIA ED ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni per le spese relative ai progetti ammissibili non potranno superare l’intensità massima del 50% delle spese ammesse con i seguenti limiti:

  1. Importo minimo dell’investimento ammesso: € 2.000
  2. Importo massimo del contributo concedibile: € 15.000

Saranno escluse totalmente dall'erogazione del contributo le imprese che realizzino l'investimento in misura inferiore al 50% rispetto a quello ammesso a contributo, fermo restando il limite minimo previsto.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE ISTANZA

Le istanze di ammissione al contributo debbono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on-line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema Web Telemaco di Infocamere, a partire dalle ore 08,00 del 25/06/2021 fino alle ore 20,00 del 26/07/2021.

 

Gallery
Contributi a fondo perduto fino a 15mila euro
Ti è piaciuto questo articolo?