“VOUCHER PER PERCORSI FORMATIVI DESTINATI ALLE DONNE IN ETÀ LAVORATIVA”

Finanza Agevolata

voucher-donna

L’Avviso promuove il rafforzamento e lo sviluppo di nuove competenze professionali in favore di donne in età lavorativa residenti nel territorio della Regione Campania.

Tipologia di interventi finanziabili

L'avviso prevede l'assegnazione di un contributo sotto forma di voucher per il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione ad un corso di formazione professionale personalizzata, al fine di accrescere le competenze professionali e facilitare conseguentemente l'accesso al mondo del lavoro.

Sono finanziati i seguenti percorsi formativi:

1. Corsi di formazione erogati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Campania, finalizzati al rilascio di qualifica professionale o abilitazione riguardanti profili professionali o figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali;

2. Master di I e II livello, corsi di specializzazione in Italia o in altro paese appartenente all'Unione Europea erogati da:

a) Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;

b) Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.

Non è ammissibile il finanziamento per la partecipazione ad attività di tipo seminariale/convegnistico. La fruizione del contributo è incompatibile con altri contributi pubblici erogati dalla Regione Campania e da altre Amministrazioni Pubbliche, la richiedente potrà beneficiare di un solo contributo a finanziamento di un unico percorso formativo.

Risorse disponibili

Le risorse finanziare disponibili per l’intervento di cui al presente avviso, ammontano complessivamente a  € 1.644.000,00. Il sostegno concesso non potrà superare l’importo di euro 1.800,00 euro lordi per i percorsi formativi di cui al punto 1 e 3.000,00 euro lordi per i percorsi formativi di cui al punto 2. L’importo sarà erogato a rimborso in un’unica soluzione.  L’importo da erogare si configura quale rimborso parziale e/o totale delle spese di iscrizione al percorso formativo.

Ambiti di intervento

Gli ambiti di intervento oggetto dei percorsi formativi:

· settori che offrono maggiori prospettive di crescita ad esempio nell’ambito di: green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio-sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale;

· settori e aree disciplinari di cui alla “Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente” (RIS3) per la Regione Campania (aerospazio, edilizia sostenibile; biotecnologie, salute dell’uomo, agroalimentare; energia e ambiente; materiali avanzati e nanotecnologie; trasporti di superficie e logistica).

Soggetti ammessi a partecipare all’avviso

Possono presentare domanda tutte le donne in età lavorativa in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

1. essere residenti/domiciliati nel territorio della Regione Campania. Le donne non comunitarie devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno alla data di presentazione della domanda;

2. di aver compiuto 18 anni di età alla data di presentazione della domanda;

3. di non aver compiuto 50 anni di età alla data di presentazione della domanda;

4. essere titolari di reddito da modello ISEE familiare per l’anno 2018 fino a € 50.000,00.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono esclusivamente quelle di iscrizione al percorso formativo; sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa.

Il costo ammissibile del percorso formativo per il quale si richiede il voucher deve essere di:

- almeno 250,00 euro (euro duecentocinquanta/00). Non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore;

- fino ad un massimo di 1.800,00 euro (euro milleottocento/00) per i percorsi formativi di cui al punto 1 (Art.4). Il costo del percorso formativo può essere superiore a euro 1.800,00, ma la quota eccedente resterà a carico della richiedente;

- fino ad un massimo di 3.000,00 euro (euro tremila/00) per i percorsi formativi di cui al punto 2 (Art.4). Il costo del percorso formativo può essere superiore a euro 3.000, ma la quota eccedente resterà a carico della richiedente. Il contributo è concesso alla destinataria del voucher o, in alternativa, tramite delega di pagamento da parte della stessa, all'Ente che eroga la formazione, a fronte della presentazione della documentazione attestante lo svolgimento dell'attività formativa e le spese sostenute.

Avvio e durata dei percorsi formativi

La domanda di voucher può riguardare solo percorsi formativi la cui frequenza abbia inizio almeno dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda. Non sono riconosciuti voucher per i percorsi, la cui frequenza sia iniziata prima della suddetta data. I corsi, pena la decadenza del voucher, devono essere avviati entro 120 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie e concludersi entro 18 mesi dalla data di avvio.

Procedura per la presentazione delle domande

Sviluppo Campania è il soggetto responsabile delle procedure di ricezione, valutazione e controllo delle istanze. La procedura valutativa è a sportello e non è prevista, pertanto, una graduatoria dei soggetti ammessi. Le risorse saranno assegnate ai progetti valutati positivamente sulla base dell’ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Sono previste 2 finestre di apertura dei termini per la presentazione delle domande, della durata di 30 giorni, salvo esaurimento dei fondi, nel rispetto delle seguenti scadenze:

- Prima finestra: dalle ore 10.00 del 16 dicembre 2019 fino alle ore 14.00 del 13 gennaio 2020;

- Seconda finestra: dalle ore 10.00 del 02 marzo 2020 fino alle ore 14.00 del 03 aprile 2020.

L’istanza di partecipazione all’Avviso pubblico deve essere corredata dalla seguente documentazione:

1. Modello ISEE familiare redditi 2018;

2. Copia leggibile del documento di identità in corso di validità della richiedente il contributo;

3. Curriculum vitae della proponente in formato europeo;

4. Permesso di soggiorno per le cittadine non comunitarie;

5. preventivo dell’ente attuatore che riporti le seguenti informazioni: costo, data inizio del corso, descrizione del corso ed ambito settoriale.

Gallery
voucher-donna
Ti è piaciuto questo articolo?